Luca Turin, un biofisico e scrittore con un grande interesse per il senso olfattivo, nel suo saggio “Il Profumo” definisce il Cuoio come “un monumento intatto in una profumeria classica e la più pura emanazione di lusso catturato in una bottiglia “.

Abbiamo iniziato a studiare la fragranza partendo da tale definizione e abbiamo creato un profumo ricco, caldo e sensuale.

E ‘stato il primo profumo Pineider, e nel 2012 è stato finalista al concorso «Miglior creazione olfattiva nella profumeria di nicchia” dell’Accademia del Profumo.

Note Olfattive

Cuoio Nobile si apre con una nota agrumata di Bergamotto e Mandarino resa originale dai preziosi accenti di essenza di Galbano.

Il corpo è caratterizzato dalla prepotente nota di Cuoio, che è l’interprete principale dello spirito della fragranza.

Le note molto gradevoli e persistenti di Patchouli, Muschio di Quercia e Tabacco donano alla fragranza straordinaria persistenza.

CUOIO NOBILE